novembre 04

Francia – Domani studenti in piazza per Khatchit e Léonarda.

La Federazione degli Studenti esprime piena solidarietà politica alle mobilitazioni studentesche che domani attraverseranno la Francia e che hanno come obiettivo l’apertura di un vero dibattito sull’integrazione nelle scuole e nell’intero Paese. È fondamentale la costruzione di una cultura del rispetto e della conoscenza reciproca. Ogni persona porta con sé esperienze individuali e storie collettive che sono il patrimonio della propria dignità. La storia di Khatchit e Leonarda, espulsa dal paese insieme alla famiglia il nove ottobre scorso dopo essere stata prelevata dalla polizia durante l’orario scolastico, apre una ferita che si estende anche al nostro Paese. Anche in Italia, come in Francia, c’è più che mai bisogno di ricostruire, proprio a partire dal tessuto educativo, quella cultura del rispetto e della conoscenza reciproca, che deve fare i conti con leggi come la Bossi-Fini, con la criminalizzazione diffusa dei migranti, che spesso si traduce nella criminalizzazione della povertà. Queste vicende ci impongono di costruire,  soprattutto come studenti, una forte alternativa culturale e politica su questi temi. 
Fds è vicina all’UNL e all’UNF nelle manifestazioni di domani e nelle campagne contro ogni forma di razzismo e di intolleranza.
lycéenne
Annunci