novembre 14

Diritto allo studio? Cominciamo da qui. #municipalità

Negli ultimi quindici anni la direzione presa dallo stato italiano è andata verso il federalismo scolastico. Così il compito di garantire i diritti, e in particolare del Diritto allo Studio, è stato trasferito come materia concorrente alle Regioni, le quali a loro volta la ripartiscono tra Provincie e Comuni. Con la modifica del Titolo V […]

novembre 12

Cronache di una settimana Cuneese

La scorsa settimana la Giunta della provincia di Cuneo ha imposto alle scuole il taglio delle lezioni del Sabato a partire dall’anno scolastico 2014\2015, senza preoccuparsi delle conseguenze che questa decisione avrà sulla qualità della scuola. L’idea nasce dalla necessità degli enti locali di fare economia sui servizi erogati ai cittadini. A quanto pare chiudere […]

novembre 04

Francia – Domani studenti in piazza per Khatchit e Léonarda.

La Federazione degli Studenti esprime piena solidarietà politica alle mobilitazioni studentesche che domani attraverseranno la Francia e che hanno come obiettivo l’apertura di un vero dibattito sull’integrazione nelle scuole e nell’intero Paese. È fondamentale la costruzione di una cultura del rispetto e della conoscenza reciproca. Ogni persona porta con sé esperienze individuali e storie collettive che […]

ottobre 30

QUESTO È IL VOLTO DEI DIRITTI – GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO STUDENTE #15NOW

A quattordici anni si percepisce soltanto. Si entra a scuola e si afferra il gusto strano dell’estraneità: la propria, studente di un istituto al quale non gli interessa conoscerti, e del mondo fuori, che lì dentro non ha ancora messo piede. Il 15 Novembre scenderemo in piazza perché almeno noi Studenti ci conosciamo, dalla Sicilia […]

ottobre 30

Nel frattempo in Spagna che succede? Storia di riforme che si ripetono.

Il progetto di riforma educativa del governo neo-liberale di Mariano Rajoy si inserisce pienamente nella prospettiva politico-culturale che, in questi anni, è stata dominante nell’intero continente europeo e che si caratterizza per una sostanziale compressione della spesa dello Stato nel comparto educativo e un arretramento progressivo del ruolo del pubblico. La riforma, che nelle scorse […]

ottobre 28

Lecce. Mobilitazione contro i disservizi delle Ferrovie del sud-est.

Autubus in fiamme, fermate sprovviste di pensiline, navette sovraffollate. È uno scenario che non ci si aspetta. Invece tutto ciò accade in una delle provincie più ricche del sud Italia, quella di Lecce. È per questi motivi che gli studenti del polo di Casarano sono scesi in piazza mercoledì scorso, facendo sentir forte la loro […]

ottobre 26

Frosinone. Cade una finestra su un banco.

Il 9 di Settembre molti rappresentanti FdS assieme a SeL, Giovani Democratici e Giovani Socialisti si sono ritrovati per dare vita ad un’iniziativa all’interno delle scuole che hanno più carenze strutturali nel capoluogo con alcune personalità delle Istituzioni e della Politica Locale quali Il Commissario Patrizi, il Cons. Regionale Buschini e l’On Maria Spilabotte. Si […]

ottobre 15

Fuori Classe. la scuola cambia se rientra in gioco.

Immaginate la scuola come il luogo di tutti, un laboratorio di conoscenze e di vitalità. Dove sarà possibile apprendere un elemento chimico e la bellezza dello stare insieme. Come nella bottega, dove l’artigiano e gli aiutanti limano il legno, così la scuola interrogherà testa e corpo, esperienze e audacia. Non conteranno soltanto le abilità di […]

settembre 28

Fatelo sapere a tutti! – Programma dell’assemblea nazionale FdS e Run – Firenze 4/5 Ottobre

L’intero svolgimento dei lavori si effettuerà all’interno della sede regionale del Partito Democratico, nei pressi dell’Università di Novoli. VENERDì 4 Ottobre h 17:00 Il Decreto Istruzione. Basta invertire la tendenza? Ne parleremo con Osvaldo Roman e Giovanni Di Fede.   SABATO 5 Ottobre h 10.30 divideremo le delegazioni in 3 gruppi di lavoro. 1) Sapere […]

settembre 27

Audizione commissione cultura sul Decreto Istruzione – il testo della memoria depositata da FdS

Il decreto legge dello scorso 9 settembre ha un significato, simbolico e materiale, importante. E’ un dato di realtà, che va registrato con ritrovato ottismo. I provvedimenti in discussione sono un’evidente inversione di tendenza, nonostante – ed è importante riconoscerlo – le vie politiche molto strette della coalizione che ha partorito questo decreto, alla cui […]